Il Cornosilice o 501

Come tutti i preparati biodinamici, anche il cornosilice necessita di un ciclo completo annuale durante il quale potere maturare.
Il quarzo utilizzato per la preparazione del 501, il cui principio attivo è l’ossido di silicio, quando si polverizza presenta una superficie riflettente molto ampia; in questa forma, una volta posto nel corno di vacca e sottoposto all’energia della luce e del calore estivo e infine spruzzato, diffonde la luce accumulata conferendo alle piante una elevata capacità fotosintetica fortemente stimolante nella crescita della pianta e nella produzione di zuccheri oltre a proteggere dagli stessi raggi solari.

I vantaggi

Secondo Steiner i preparati da spruzzo interessano la dinamica dell’accrescimento delle piante per tutto il loro ciclo.
Il cornosilice, messo a maturare nel terreno dove si attivano processi naturali di trasformazione della silice che ne favoriscono la bioattività nella pianta, aumenta l’induzione fiorale, dà impulso alla germinazione dei semi, dona alla pianta sostegno durante i processi di assorbimento della luce, favorisce e ordina il metabolismo vegetale, migliora l’accrescimento e stimola la corretta maturazione dei frutti migliorandone anche qualità e colore e irrobustisce le piante, rafforzandone le difese contro funghi e insetti.
Select options

501 Cornosilice

8,54
leaf_1165891

Bioattività della Pianta

leaf_1165891

Induzione Fiorale

leaf_1165891

Impulso alla germinazione

leaf_1165891

Sostegno alla Pianta